Contribuzione al fondo Metasalute: al via il versamento a mezzo F24

A decorrere dal 1° aprile 2018 il versamento della contribuzione mensile dovuta per ciascun lavoratore iscritto al Fondo Metasalute potrà essere effettuato dall’azienda con modello F24 entro il giorno 16 del mese successivo a quello di riferimento, fatta salva la possibilità di continuare ad utilizzare il mav.

E’ il fondo a darne notizia con la circolare n. 1 del 21.03.2018  in cui, tra le altre cose, raccomanda alle aziende di specificare nell’Uniemens il codice corrispondente al piano sanitario prescelto e di verificare che nell’anagrafica aziendale sia inserita correttamente la matricola INPS.

Metasalute è il Fondo di Assistenza Sanitaria integrativa per i lavoratori dell’industria metalmeccanica e dell’installazione di impianti e per i lavoratori del comparto orafo e argentiero.
Il Fondo si pone l’obiettivo di dare risposte concrete alle aspettative e ai bisogni dei lavoratori offrendo prestazioni sanitarie integrative al Servizio Sanitario Nazionale.
In attuazione di quanto previsto dal rinnovo contrattuale del 26 Novembre 2016 stipulato tra Federmeccanica, Assistal, Fim, Fiom e Uilm, a decorrere dal 1° ottobre 2017 l’iscrizione a mètaSalute è diventata obbligatoria con  contribuzione a totale carico dell’azienda.